ALLEVAMENTO LA VALLE DEGLI ANGELI DI GIANO MICHELE

Golden retriever

MASCHI   FEMMINE    FOTOGALLERY   PROPOSTE   LINK UTILI 

STANDARD DI RAZZA

Storia: 
Il Golden Retriever è stato selezionato nel tardo XIX secolo tra la Scozia e l'Inghilterra in primo luogo incrociando Flat-coated Retrievers, Wavy Coated Retrievers, Tweed Water Spaniel, Setter e un cane rosso. Il Golden è stato allevato da aristocratici britannici per essere un cane dual-purpose, in grado di recuperare uccelli acquatici e selvaggina di montagna ma anche per essere un compagno di  famiglia. Sir Tweedmouth produsse alcuni dei primi Golden con l'accoppiamento di un Wavy Coated Retriever giallo di nome Nous con una sua Tweed Water Spaniel, Belle. L'amichevole disposizione Golden Retriever, l'aspetto attraente e un elevato livello di addestrabilità hanno fatto di questa razza una delle più popolari negli Stati Uniti. Oggi i Golden si trovano a loro agio in prove sul campo e mostre canine, in famiglia e in case di cura, come guide per ciechi e a servire come  orecchie o mani per persone disabili.  
 
Il Golden Retriever è stato riconosciuto dall' United  Kennel Club nel 1956. 
 
Aspetto generale: 
Il Golden Retriever è una razza di medie dimensioni, un cane ben equilibrato, con un manto distintivo di colore giallo oro, orecchie piccole, cadenti e una coda naturalmente portata al livello della schiena o con una leggera curva verso l'alto. Il corretto rapporto di lunghezza tra il corpo e l'altezza è 12:11. Il Golden Retriever è un cane senza esagerazioni, deve essere valutato come un cane di lavoro per la caccia, e le esagerazioni o i difetti devono essere penalizzati in proporzione a quanto possono interferire con la capacità del cane a lavorare. 
 
Caratteristiche: 
La  caratteristica più facilmente identificabile della razza è il suo ricco e brillante colore dorato. Un altra fondamentale caratteristica è il temperamento amichevole. Un Golden Retriever è amichevole, calmo, socievole e amabile con le persone e gli altri cani. I Golden sono particolarmente buoni con i bambini. Il temperamento amichevole del Golden Retriever è riflesso nella sua espressione gentile. Il Golden Retriever è un cane robusto, con un buon naso per l'inseguimento, una bocca morbida, e il desiderio di imparare. 
 
Testa: 
La testa è proporzionata alla taglia del cane ed è senza esagerazioni di sorta. Visti di lato, il cranio e il muso sono più o meno paralleli tra loro e uniti da un ben definito, ma non brusco, stop. 
 
Cranio: 
Il cranio è largo e leggermente arcuato lateralmente e longitudinalmente. Il cranio è pulito, senza il rilievo delle arcate orbitali o dell' osso occipitale. Le guance dovrebbero essere lisce. 
 
Muso:  
Di profilo, il muso è profondo e, misurato dal naso allo stop, è leggermente più corto del cranio, misurato dallo stop all'occipite. La parte superiore del muso è diritta. Visto dall'alto o lateralmente, il muso è leggermente più profondo e più ampio sullo stop che sulla punta. Le labbra sono aderenti, con il pigmento scuro. La rimozione dei baffi è consentita ma non preferita. 
 
Denti: 
Il Golden Retriever ha una dentatura completa di equidistanti, solidi e sani denti con chiusura a forbice. 
Difetti: denti disallineati; chiusura a tenaglia. 
Difetto grave: denti evidentemente mancanti  
Squalifiche: Enognatismo o prognatismo. 
 
Naso: 
Il tartufo è nero. Un leggero sbiadimento del pigmento del naso ("naso brinato") non è grave. Le narici devono essere grandi e aperte. 
Difetto grave: naso rosa senza pigmento. 
 
Occhi: 
Gli occhi sono bene inseriti nel cranio, non troppo in profondità e ben distanziati. Essi sono di medie dimensioni e un po' triangolari in apparenza, ma mai tanto da dare un'espressione dura. Il colore degli occhi è marrone. Il marrone scuro è preferito, ma un marrone medio, che non menoma la desiderata espressione gentile è accettabile. Le palpebre che sono aderenti e cerchiano gli occhi sono scure. 
Difetti: occhi chiari, occhi troppo scuri, mancanza di espressione, gli occhi obliqui e ravvicinati, bianco dell'occhio evidente  quando il cane guarda dritto davanti a sè.  
Difetti gravi: alterazioni funzionali delle palpebre o ciglia. 
 
Orecchie: 
Le orecchie sono cadenti e piuttosto corte, con i bordi anteriori bene inseriti dietro e appena sopra gli occhi. Quando tirata in avanti, la punta dell'orecchio deve solo coprire l'occhio. La pelle dell'orecchio è flessibile. La parte inferiore dell'orecchio deve essere ben guarnita di pelo corto e morbido. Il pelo è leggermente più lungo dove l'orecchio si unisce al cranio. A riposo, le orecchie possono essere tirate indietro piegando verso il collo. Quando in allarme, le orecchie sono portate avanti con i bordi interni delle orecchie aderenti alla guancia. Un Golden Retriever con un temperamento giusto normalmente non mantiene le sue orecchie nella "posizione" di allarme per lunghi periodi di tempo pena l'espulsione dal ring. 
Difetti: Inserite basse, orecchie da segugio 
 
Collo: 
Il collo è di media lunghezza, fondendosi armoniosamente nel contesto ben rilassato delle spalle, dando un robusto aspetto muscolare. Il collo è esente da giogaia.  
Difetti: collo lungo e verticale; collo corto e soffocante 
Difetto grave: collo da pecora. 
 
Arti anteriori: 
Le spalle sono ben muscolate. Le scapole sono lunghe e ben rilassate con il vertice abbastanza vicino al garrese. La parte superiore del braccio sembra essere uguale alla lunghezza della scapola e si unisce in un angolo quasi retto. I gomiti sono aderenti al corpo. Le zampe anteriori hanno metacarpi dritti, forti e di ossatura robusta, con un metacarpo corto e leggermente inclinato. 
Difetti: metacarpi deboli; spalle in posizione verticale; gomiti aperti. 
 
Corpo:  
Un Golden Retriever correttamente proporzionato è leggermente più lungo (misurato dallo sterno alla punta delle natiche) che alto (misurato dal garrese al suolo), e la lunghezza della gamba anteriore (misurato dalla punta del gomito al terreno) dovrebbe approssimativamente essere uguale a  metà dell'altezza del cane. Se il cane è in piedi o in movimento, la linea del dorso è forte e il livello dal garrese alla groppa leggermente inclinato. Il rene è moderatamente corto, muscoloso e profondo, poco retratto. Le costole si estendono ben all'indietro e sono ben cerchiate fuori dalla spina dorsale, formando un dorso largo, forte che poi curva verso il basso e verso l'interno per formare un torace profondo. Il torace scende fino al gomito. Visto di fronte, il torace tra gli arti anteriori è ben pieno e di larghezza almeno pari alla mano chiusa di un uomo. 
Difetti: linea superiore inclinata; torace troppo stretto, troppo basso o troppo largo; torace eccessivamente retratto. 
 
Arti posteriori: 
I posteriori sono larghi e muscolosi. Di profilo, la groppa è leggermente inclinata. L'angolazione del posteriore è in equilibrio con l'angolazione dei quarti anteriori. Le ginocchia sono ben piegate, e i garretti sono ben discesi. Quando il cane è in piedi mostra corti, forti metacarpi posteriori che sono perpendicolari al terreno e, visti da dietro, paralleli tra loro. 
Difetti: Garretti vaccini, garretti aperti; garretti a falce; iper angolazione. 
 
Piedi: 
Buoni piedi sono essenziali per un retriever da lavoro. I piedi sono di media grandezza, rotondi e compatti, con dita ben arcuate e di spessore, cuscinetti elastici. In campagna le unghie aiutano per afferrare il terreno perciò non devono essere ridotte fino al punto di essere inutili. Gli speroni possono essere rimossi. Il pelo in eccesso intorno ai piedi e tra i polpastrelli potrebbe essere tagliato. 
Difetti: Dita aperte o piedi di lepre. 
 
Coda: 
La coda è una naturale estensione della linea superiore. E' spessa e muscolosa alla base e si assottiglia alla punta. Una coda di giusta lunghezza si estende fino al garretto ma mai al di sotto. Quando il cane è rilassato, la coda pende naturalmente. Quando il cane è in movimento o in allarme, la coda è portata al livello della schiena o solo leggermente al di sopra, con una azione allegra. La coda non deve mai fare ricciolo sul dorso o essere tenuta tra le gambe. 
 
Pelo: 
Il Golden Retriever ha un denso, doppio strato di pelo idrorepellente. Il pelo di copertura è aderente al corpo e può essere liscio o ondulato. La tessitura è solida e resistente, né grossolano né setoso. Il sottopelo è soffice e denso. Il mantello non toelettato forma un collare naturale intorno al collo, fondendosi  nella parte anteriore del collo con il torace; frange moderate sul retro degli arti anteriori e sotto il tronco; frange più evidenti sulla parte anteriore del torace, parte posteriore delle cosce, e la parte inferiore della coda. Il pelo sulla testa, la parte inferiore delle orecchie, le zampe e la parte anteriore delle gambe è corto e liscio. I piedi possono essere toelettati e i ciuffi randagi tagliati, ma né l'aspetto naturale del mantello, né la sagoma del cane devono essere alterati dal taglio.  
Difetti: Taglio diverso da quello descritto in precedenza. Difetti gravi: pelo eccessivamente lungo , pelo rado, pelo troppo morbido. 
 
Colore: 
Il colore può essere di qualsiasi tonalità di oro, ma deve essere ricca e brillante. Colore del corpo che si avvicina al panna o al rosso è indesiderabile. Qualche opportunità può essere lasciata nel giudicare un cucciolo di colore più chiaro il cui mantello mostra la promessa di oscuramento con l'età. La sfumatura può essere più chiara rispetto al resto del mantello, e sfumature più chiare che si estendono verso l'alto dal sottopancia sono tipiche e accettabili. Queste sfumature più chiare non devono essere confuse con macchie bianche. Con l'eccezione di peli grigi per lo sbiancamento del volto o del corpo a causa dell'età, nessuna macchia bianco diversa da un qualche pelo bianco sul petto è accettata e deve  essere penalizzata in proporzione alla sua estensione. 
Difetto grave: Qualsiasi area visibile di nero o di altri colori non ammessi nel pelo.  
Squalifica: albinismo. 
 
Altezza e Peso: 
L'altezza standard per i maschi è 23-24 pollici ( 58,5 - 61 cm.), e per le femmine, 21 ½ -22 ½ pollici (54,5 -57 cm.). Un Golden Retriever maschio correttamente costruito in condizioni di lavoro dovrebbe pesare tra i 29,5 e i 34 chili, e una femmina dovrebbe pesare tra i 25 e i 29,5 kg. 
Difetti: cani fino a un 2,5 cm al di sopra o al di sotto dell'altezza standard devono essere penalizzati proporzionalmente. 
 
Movimento: 
Al trotto, l'andatura è senza sforzo, morbida, potente e ben coordinata, mostrando buona ma non esagerata spinta visto davanti e dietro. Quando si muove, la testa del cane si muove in avanti in modo che la testa, la linea superiore e la coda sono quasi sulla stessa linea. La topline sarà parallela al suolo con solo una lieve flessione per indicare elasticità. Viste da qualsiasi posizione, le gambe non devono girare né dentro né fuori, né incrociare i piedi o interferire con l'altra zampa. Con l'aumentare della velocità, i piedi tendono a convergere verso la linea centrale di equilibrio. Si raccomanda che i cani vengano presentati col guinzaglio allentato e si corra a velocità moderata per mostrare la reale andatura.Lo scarso movimento dovrebbe essere penalizzato per il grado in cui riduce la capacità del Golden Retriever di svolgere i compiti per cui è stato allevato. 
 
Difetti eliminatori: 
Un difetto da eliminazione è una mancanza abbastanza grave, tale da eliminare il cane senza ottenere alcun giudizio in una esposizione di bellezza. 
2,5 cm. o più sopra o sotto l'altezza standard. 
 
Squalifiche: 
Criptorchidismo unilaterali o bilaterali. Aggressività o di timidezza estrema. Prognatismo o enognatismo. Albinismo.